Krugman dice di no, perchè gli Stati Uniti sono in una trappola della liquidità, e penso abbia proprio ragione (v. gli interessanti grafici del suo blog)