Articolo su L’Espresso che riprende un mio intervento