Quod erat demonstrandum (come volevasi dimostrare, vedi il mio post della settimana scorsa : english , italiano )

(da RSI.ch)L’agenzia Moody’s ha messo il rating del paese sotto osservazione, possibile un abbassamento

L’agenzia statunitense Moody’s ha reso noto oggi che sta valutando un eventuale taglio del grado di affidabilità dell’Italia quale debitrice.
Attualmente, il paese ha una nota di Aa2; un futuro abbassamento, specificano gli esperti della società operativa nelle valutazioni finanziarie, non è da escludere a causa, tra l’altro, di debolezze strutturali e di una probabile prossima crescita dei tassi interessi, nonché a causa dei rischi connessi all’attuazione dei piani di consolidamento dei conti pubblici.