Ho sostenuto che non è opportuno che sia un europeo (i.e Christine Lagarde) a guidare il FMI.  Stan Fischer, oggi governatore della Banca Centrale di Israele, votato nel 2010 come il migliore banchiere centrale al mondo nel sondaggio di Euromoney, ed in precedenza capo economista al FMI e capo del Dipartimento di Economia del MIT di Boston, ha avanzato ieri la sua candidatura. Nonostante gli impegni era la settimana scorsa a Milano per la Conferenza dell’ IGIER . Osserva il NYT che gli ostacoli alla sua nomina sono considerevoli. E’ vero, ma Stan , alla guida del FMI, sarebbe l’uomo giusto al posto giusto al momento giusto.