Il Presidente Napolitano ha nominato oggi Mario Monti, Presidente dell’Università Bocconi ed ex Commissario europeo, alla carica onorifica di Senatore a vita. E ‘stata una mossa politicamente astuta. A partire da oggi il Prof Monti non è più un “tecnocrate”, un  rappresentante dei “poteri forti” (massonici, naturalmente). E’ un Senatore della Repubblica Italiana (anche se non eletto). Napolitano ha aperto la complessa partita a scacchi sulla nomina del successore di Berlusconi con una “Difesa siciliana”, l’apertura dove  i cavalli muovono per proteggere il Re.