Il mio parquettista di fiducia  (l’artigiano che mi sta riparando il parquet di casa) ha 40 anni, una compagna straniera, un figlio, ed una laurea in scienze politiche. Oggi abbiamo fatto quattro chiacchiere. Mentre lui lavorava al parquet , io lavoravo ad un nuovo articolo con Thomas Manfredi in cui mostriamo come nel nostro paese ci sia un’allocazione “perversa” del lavoro che risulta in una perdita di produttività (more of this soon). Mi ha detto che si era stufato di spaccarsi la schiena per guadagnare poco, e dunque avrebbe venduto la casa e si sarebbe presto trasferito in Costa Rica. In un certo senso mi stava confermando i (provvisori) risultati. Non ho provato a dissuaderlo.