Bell’articolo di Federico Fubini su Repubblica che riprende una lunga chiaccherata